Giacomo Calò ceduto al Cesena

L'organico, aggiornato giorno per giorno durante il calcio mercato, del Cosenza Calcio per la stagione sportiva 2024/25

Il Cesena continua a guardare a Cosenza. Prima il sondaggio per il terzino sinistro Gianluca Frabotta (rientrato alla Juventus), poi la trattativa per Mirko Antonucci (tornato allo Spezia, con il club ligure disposto a mandarlo in Romagna in prestito) e ora l'assalto a Giacomo Calò.

Con il 27enne centrocampista triestino a un passo dal Cesena, che in mattinata avrebbe trovato l'offerta economica con il club calabrese per l'acquisto del cartellino (in Calabria parlano di 250mila euro). Calò è il centrocampista centrale individuato da Artico come sostituto del capitano De Rose: due giorni fa ha comunicato al Cosenza la volontà di provare una nuova esperienza e il Cesena ha subito definito l'operazione. Calò firmerà un triennale. In carriera ha vinto un campionato di Serie C con la Juve Stabia nel 2018-2019 e dalla stagione successiva è un assiduo frequentatore della B: 33 presenze, 4 gol e 14 assist con la stessa Juve Stabia nel 2019-2020, 27 gettoni e 3 assist con il Pordenone nel campionato successivo, 31 partite e 4 assist con il Benevento nel 2021-2022 e poi un biennio a Cosenza, con 24 presenze nella prima stagione e con 32 gare, un gol e 8 assist nell’ultimo campionato. I 29 assist nelle 147 partite tra i cadetti si spiegano con il fatto che Calò calci benissimo le palle inattive, in particolare le punizioni. Da segnalare che l’agente di Calò è Pisacane, che oltre a curare gli interessi dell'ex tecnico bianconero Toscano, è anche quello che gestisce i difensori centrali Curto (Como) e Vicari (Bari), che il Cesena sta seguendo con interesse.